lunedì 14 dicembre 2015

Ferrari, Marchionne: pensiamo a ritorno di Alfa Romeo in Formula 1

Vincere il Mondiale con la Ferrari e rilanciare l'Alfa Romeo in Formula 1. "Stiamo pensando a un ritorno del marchio Alfa Romeo, come nostro competitor, alle corse, in Formula 1. E' incredibile come resti nel cuore della gente". Sergio Marchionne, Ad di Fca e presidente Ferrari, a margine dello
scambio di auguri con i giornalisti a Maranello e della conferenza stampa nella sede della scuderia stupisce tutti con un annuncio a sorpresa che fa certamente brillare gli occhi ai tanti nostalgici. E' infatti dalla fine degli anni '80, che l'Alfa Romeo è fuori dal circus di Formula 1, quando forniva i motori alla Ligier nel 1987 in una collaborazione interrotta ancor prima che il campionato iniziasse. "E' importante che l'Alfa Romeo torni - ha proseguito Marchionne - Le uniche vittorie della scuderia sono datate 1950 con la 158 (quando vinse il primo mondiale di F1, ndr) e 1951 con la 159 di Juan Manuel Fangio. Un suo rientro in posta sarebbe positivo. Sarà un competitore in più". Il Biscione fu attivo in Formula come fornitore di motori fino al 1988. Se Marchionne apre al rientro dell'Alfa Romeo, da un lato però minaccia l’uscita di scena dal circus: "E' un'ipotesi possibile, ma molto improbabile che la Ferrari lasci la Formula 1. Se non ci vogliono, noi ce ne Andiamo.  Il problema di questo sport è che l'ente regolatore non può imporre le condizioni economiche". Il mancato accordo con la Red Bull? "Sarebbe stato pericoloso - ha detto Marchionne - per la competitività della Ferrari".



Via: Eurosport

Nessun commento:

Posta un commento