lunedì 2 novembre 2015

Gp Messico: vittoria di Rosberg su Hamilton e Bottas, fuori le Ferrari

Nico Rosberg ha vinto il Gran Premio del Messico. Il tedesco della Mercedes, partito dalla pole position, ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton. Il tedesco controllato la gara fin dall'inizio, con il neo campione del mondo solo un paio di secondi dietro. Con la quarta vittoria della stagione,
e la 12esima della sua carriera, Rosberg torna al secondo posto nel campionato con due gare ancora da disputare. Sul terzo gradino del podio Valtteri Bottas con la Williams. Fuori entrambe le Ferrari. Raikkonen, partito penultimo si è ritirato per la rottura della sospensione posteriore destra mentre era in lotta per il quinto posto con Bottas. Il pilota della Williams nel sorpasso al connazionale ha cercato di passare all'interno della curva 5 quando ha agganciato la Ferrari, colpendola e mandandola nella via di fuga. Nelle immagini Raikkonen sembra chiudere la porta a Bottas, e gli ufficiali di gara hanno deciso che non era necessaria alcuna punizione. Vettel, dopo la foratura in partenza, perché colpito dalla Red Bull di Ricciardo, dopo un testacoda a metà corsa, si è ritirato successivamente perché è andato contro le barriere di protezione, dopo che in partenza è stato costretto a ripartire dall'ultima posizione. Nella sfida tutta in casa Red Bull la spunta Daniil Kvyat che così consolida la sua settima posizione in classifica. In classifica generale Rosberg, 272 punti, con il quarto successo stagionale supera Vettel, 251, ed è ora secondo alle spalle di Hamilton, 345.



Fonti varie

Nessun commento:

Posta un commento