sabato 23 maggio 2015

Schumacher, portavoce: Michael sta meglio ma sarà lunga battaglia

Michael Schumacher continua a fare progressi ad un anno e mezzo circa dal suo incidente sugli sci sulle nevi francesi di Meribel il 29 dicembre 2013. "Siamo felici di annunciare che sta facendo continui progressi, alla luce della gravità della sua situazione in seguito all'incidente sulle piste da sci". La manager di
Michael Schumacher, Sabine Kehm, fa il punto della situazione sulle condizioni del 7 volte campione del mondo di Formula 1, vittima un anno e mezzo fa di un grave incidente sciistico sulle nevi di Meribel: "Ci vorrà moltissimo tempo per recuperare, sarà una lunga battaglia per lui e tutte le persone che gli sono vicine", aggiunge Kehm in una video intervista, riportata dall'edizione online del tabloid tedesco Bild. Per il campione tedesco, che lo scorso 3 gennaio ha compiuto 46 anni, bisognerà attendere ancora a lungo prima di poter sperare in una sua possibile ripresa. Due settimane fa la Kehm aveva rotto il lungo silenzio sulla situazione di Michael affermando che "prosegue nelle cure con piccoli progressi di un lungo percorso. Con la bella stagione, Michael può stare esposto per qualche ora all'aria aperta". Nella sua carriera sportiva Schumacher ha vinto 91 gran premi in diciannove anni di corse. Due titoli conquistati con la Benetton (1994 e 1995) e cinque consecutivi con la Ferrari a partire dal duemila. Schumacher si era ritirato dalle corse nel 2006 ma dopo 4 anni era tornato in pista nel 2010 al volante della Mercedes, prima di abbandonare definitivamente la Formula Uno alla fine del 2012.


Fonte: Adnkronos
Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento