domenica 24 maggio 2015

Gp Monaco: sbaglio al box e trionfa Rosberg, poi Vettel su Hamilton

Nico Rosberg, partito in seconda posizione, vince il Gp di Monaco. Il pilota tedesco della Mercedes, al terzo trionfo consecutivo nel Principato, sfrutta la scelta incomprensibile della scuderia di Stoccarda di richiamare il compagno di squadra Lewis Hamilton, saldamente al comando fino
a quel punto della gara, ai box in regime di safety car a 13 giri dalla fine. Alle spalle di Rosberg, il connazionale della Ferrari, Sebastian Vettel e proprio Hamilton. In quarta e quinta posizione le Red Bull del russo Daniil Kvyat, al miglior risultato della carriera, e dell'australiano Daniel Ricciardo, che si piazzano davanti al finlandese Kimi Raikkonen, con la seconda Ferrari. A completare la top ten il messicano Sergio Perez (Force India), l'inglese Jenson Button che conquista i primi punti stagionali per la McLaren, il brasiliano Felipe Nasr (Sauber) e lo spagnolo Carlos Sainz (Toro Rosso). Dopo una prima parte di gara con Hamilton nettamente in testa e un margine di tranquillità su Rosberg e Vettel, il momento decisivo arriva al 64° giro, quando il pilota olandese della Toro Rosso Max Verstappen finisce contro le barriere e i giudici di corsa decidono di far entrare la safety car. Nella classifica mondiale resta al comando Hamilton con 126 punti ma Rosberg si avvicina a 10 lunghezze. Terzo Vettel a quota 98. Per quanto riguarda la classifica costruttori, dominio Mercedes con 242 punti. Prossimo appuntamento il Gp del Canada in programma il 7 giugno.




Via: Rai Sport

Nessun commento:

Posta un commento